I Laboratori del 16^ Salone d’Impresa

I Laboratori del 16^ Salone d’Impresa si svolgeranno dalle ore 14.00 alle ore 18.00 del giorno Venerdì 18 Maggio 2018.

Di seguito il dettaglio dei Laboratori:

Si affronterà il tema di quali possono essere le diverse prospettive derivanti dall’applicazione dell’IoT.
Il Laboratorio è gestito da Studio Brusaterra, Overlog Srl e Xplain Srl

Speech introduttivi:

Overlog Srl: Lean Warehouse & Manufacturing: le workstation 4.0

“Overlog è orgogliosa di presentare una postazione di lavoro ergonomica con un sistema PTL – Pick To Light. Vi mostreremo come l’operatore è guidato passo dopo passo per tutto il processo di picking ed assemblaggio tramite istruzioni su schermo e/o display luminosi. Un sistema che ha molti benefici per l’azienda:
• Riduzione della complessità del processo
• Riduzione al minimo degli errori
• Incremento dell’efficienza
• Incremento degli standard qualitativi
• Superamento della difficoltà legata al processo di corretto prelievo e/o versamento”

Studio Brusaterra: Le Iniziative e gli Incentivi Fiscali del 4.0

Nuovi incentivi per l’acquisto di soluzioni informatiche, nuovi sgravi fiscali (dal super ammortamento all’iperammortamento), focus sulla formazione e il passaggio, decisivo, da Industria 4.0 a Impresa 4.0.

Xplain Srl: Supervisore d’impianto con dispositivi IIOT (Industrial Internet of Things) azienda settore Legno/Arredo

Il progetto che Xplain presenta in ambito industria 4.0 riguarda l’interconnessione tra ERP e una linea di lavorazione automatica con annessi sistemi di movimentazione (handling) degli articoli in produzione (settore Legno/Arredo). Lo scambio dati avviene attraverso dispositivi middleware IIOT di gestione degli attuatori e dei sensori di campo. Verrà illustrato lo sviluppo del progetto anche attraverso un video rappresentativo.

Si affronterà il tema di come cambiano le Persone: in termini di competenze, di attività, di conoscenze, di performance, di risultati.
Il Laboratorio è gestito da Quanta SpA e Wyser Srl

Speech introduttivi:

Quanta: Il Valore del Capitale Umano

Il Capitale Umano è il patrimonio aziendale, ovvero l’insieme delle competenze, abilità e talenti cui può contare l’azienda al suo interno.

Investire sul Capitale Umano di un’azienda significa investire sulle Persone che ne fanno parte attraverso strumenti HR. E’ fondamentale mappare sia il valore presente nei team di lavoro, sia il potenziale dei lavoratori in un’ottica di sviluppo a medio e lungo termine per garantire percorsi di crescita e piani di successione al fine di arricchire sempre di più il know how caratterizzante di ogni realtà organizzativa.

Le risorse umane si configurano, quindi, come il business partner che permette alle aziende di attrarre e trattenere i lavoratori che possono fare la differenza e contribuire al buon posizionamento delle realtà aziendali sul mercato.

Wyser: Il Valore della Competenza

Nello scenario economico attuale urgente è la richiesta di figure professionali altamente qualificate in grado di interpretare l’innovazione e supportare la competitività attraverso specifiche Hard e Soft Skills

“Talent Shortage” è la tra gli Head Hunter la definizione usata per descrivere la scarsa disponibilità nel mercato delle competenze richieste dalle imprese. Si sta invertendo il rapporto domanda/offerta: è l’azienda che deve superare l’assessment!

Si affronterà il tema di quali possono essere le diverse Strategie e Metodologie di Pianificazione.
Il Laboratorio è gestito da ODCEC Treviso, Anthea Broker, Azimut SpA, Fincons Srl e Studio CBA

Speech introduttivi:

Anthea Broker: Gli Strumenti per proteggere l’Azienda

Non esiste Impresa senza rischio. Proteggere il patrimonio attraverso un’attenta analisi dei rischi e una corretta valutazione del rapporto costi/benefici delle coperture assicurative. Gli strumenti a disposizione dell’Imprenditore.

Azimut SpA: Gli Strumenti per la Pianificazione nel Passaggio Generazionale

Il 60% degli imprenditori ritiene che il passaggio generazionale sia la sfida più critica per un’impresa di famiglia. Solo il 10% programma questa fase di vita dell’azienda con un piano strutturato.

Azimut Capital Management assiste i propri clienti attraverso la definizione di regole, l’analisi dei processi e l’applicazione di strumenti operativi.

CBA Studio Legale e Tributario: La Pianificazione dell’Innovazione: il valore condiviso dell’azienda

Le Imprese Generative Z hanno bisogno di una pianificazione volta all’innovazione dei processi che abbia per driver: la protezione e lo sviluppo del know how, l’incentivazione del capitale umano e la crescita integrata con l’indotto imprenditoriale con cui opera. Il valore dell’impresa così generato diventa fattore trascinante in operazioni di aggregazioni aziendali come joint venture e acquisizioni societarie.

Fincons: La Pianificazione Aziendale

L’importanza della pianificazione per lo sviluppo delle attività aziendali viene spesso sottovalutata dal management delle pmi.  Definire obiettivi e programmare i passi per raggiungerli sono elementi essenziali per il successo aziendale.  Focalizzeremo la nostra attenzione sulla pianificazione di carattere finanziario e sulla pianificazione delle attività legato allo sviluppo commerciale, in particolare nei processi di internazionalizzazione.

ODCEC: Pianificare si può e si deve

Non esiste impresa che non possa pianificare. La pianificazione, a breve ed a medio – ovvero ad 1 anno ed a 3 anni – è un’attività molto utile per le piccole imprese, grazie a strumenti “leggeri” ma concreti, idonei a modificare rotte e strategie e, specialmente, a guidare l’imprenditore nei cambi repentini sia dei mercati che dei principali clienti.

Si affronterà il tema di quali possono essere i prossimi Passi “Disruptive” all’interno delle Imprese.
Il Laboratorio è gestito da Grow Up Srl, MULTI LEVEL Consulting, E-Project Srl e Sinedi Srl.

Speech introduttivi:

Grow Up: Sburocratizzare la propria Impresa

Fino a qualche tempo fa, per le imprese, c’erano delle regole da rispettare ma queste erano standardizzate e semplici da attuare; le regole del mercato erano secondarie; bastava lavorare “bene”. Oggi sono cambiate tante cose; le regole sono tante e derivano dall’Unione Europea ancora prima che dallo Stato Italiano ma ancora più importanti sono le regole dettate dal “Mercato”.

Il Mercato chiede che l’azienda sia “conforme” e che rispetti le regole. L’azienda deve essere certa di non incorrere nel mancato rispetto delle regole e deve poter costantemente valutare i rischi che sta correndo. La soluzione per avere tutto sotto controllo sono i sistemi (certificati e non) di tipo non obbligatorio.

MULTI LEVEL Consulting: Dalle Difficoltà Logistiche alle Opportunità con i Clienti

Il momento della supply chain integrata è ora. Per poter ottemperare a questo tipo di necessità, la logistica 4.0 rappresenta un facilitatore di flussi fisici ed informatici che portano ad un indubbio plusvalore di tutta la filiera. Organizziamoci, dando risalto al servizio offerto al cliente con il turbo! Rapprensenteremo le insidie, le opportunità, gli agenti positivi e negativi con una metodologia di facilitazione allo sviluppo di idee come quella certificata da LEGO® SERIOUS PLAY®.

E-Project: L’Impresa in Linea

E’ importante oggi avere tutti i dati aziendali su cui impostare non solo le strategie ma anche le correzioni, eventuali, di rotta. Ecco perché avere dati analitici just in time e semplici è la formula – per gli imprenditori ma anche per i decision maker – di un nuovo successo aziendale. Saranno evidenziati i dati che servono, quelli che non servono e, soprattutto, quelli che aiutano a modificare
rotte e strategie.

Sinedi: Pianifica e Governa il Cambiamento

Il cambiamento è un processo, non un evento. Il fattore umano è l’elemento fondamentale per il successo: è indispensabile coinvolgere le risorse aziendali nei progetti di trasformazione organizzativa e accompagnale verso il miglioramento. Sarà illustrato come le metodologie del co-working e del visual thinking semplificano l’attività di analisi dei processi.

16° Salone d'Impresa